CCNL Panificatori: Assopanificatori Confesercenti ed ASSIPAN rinnovano il contratto con le rappresentanze sindacali

 

Assopanificatori Confesercenti, con Assopan Confcommercio, e FLAI CGIL, FAI CISL e UILA UIL, hanno siglato l’intesa per riconoscere ai lavoratori dipendenti dalle aziende di panificazione un anticipo a titolo di tranche di aumento sul futuro rinnovo contrattuale.

L’intesa è giunta dopo diversi incontri con le delegazioni di FLAI CGIL, FAI CISL E UILA UIL nelle more del rinnovo del CCNL per consentire alle parti un più approfondito confronto sui temi dell’organizzazione del lavoro e degli altri aspetti normativi.

Dall’intesa in particolare deriva che per i panifici artigiani, a partire dal 1° febbraio 2024, verrà erogata una somma a titolo di tranche di aumento sul futuro rinnovo contrattuale pari a 35,00 euro lordi mensili sul livello A2, riparametrata sugli altri livelli di inquadramento, da intendersi come incremento della paga base di cui all’art. 49

Per i panifici industriali, a partire dal 1° febbraio 2024, verrà erogata una somma pari a 56,00 euro lordi mensili sul livello 3B, riparametrata sugli altri livelli di inquadramento, da intendersi come incremento della paga base di cui all’art. 50.