Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Comunicati Liberalizzazioni, Confesercenti: "si continua a sbalgliare. Deregulation saldi? Opportunità in meno per cittadini e turisti"
Liberalizzazioni, Confesercenti: "si continua a sbalgliare. Deregulation saldi? Opportunità in meno per cittadini e turisti" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 12 Gennaio 2012 16:05

 

"Dal polverone di annunci sulle liberalizzazioni che si susseguono emerge solo un dato allarmante ed inconfutabile: le Pmi del commercio continuano ad essere penalizzate. Dopo gli orari, i saldi: si continua a sbagliare. La deregulation dei saldi in realtà vuol dire sparizione di opportunità e tutele per le famiglie ed ancora più per quei tantissimi turisti stranieri che attendono l’evento dei saldi per fare una vacanza in Italia soprattutto in grandi città come Roma e Milano. Così con un solo provvedimento sbagliato si colpiranno due settori: commercio e turismo.
Come si fa ad ignorare l’utilità dell’effetto combinato attrazione-comparazione tipico del periodo dei saldi e possibile solo se esso è stabilito in modo certo ed uguale per tutti? Ed ancora: con la deregulation chi tutelerà i consumatori da alcuni possibili “infiltrati” che possono alterare la concorrenza? Stesso discorso si potrebbe fare per la liberalizzazione del sottocosto: anche in questo caso sparirebbero certezze e tutele a favore dei consumatori. Siamo su una china molto pericolosa ed esiziale per moltissime Pmi del settore. Si favorisce solo la grande distribuzione, ma così facendo si va verso un commercio con molte meno Pmi, senza regole e senza garanzie. La nostra preoccupazione è ormai arrivata al livello di guardia: siamo pronti a valutare forti iniziative di protesta e mobilitazione".

Roma, 12.01.2012

 

 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Aprile 2024 Maggio 2024
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario