Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Comunicati La crisi caratterizza la partenza dei saldi e dimostra l'inefficacia sui consumi di azioni di deregolamentazione selvaggia come quella degli orari delle attività commerciali
La crisi caratterizza la partenza dei saldi e dimostra l'inefficacia sui consumi di azioni di deregolamentazione selvaggia come quella degli orari delle attività commerciali PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 09 Gennaio 2012 17:13

COMUNICATO STAMPA

 

 La partenza di questi saldi invernali – dichiara Giammaria,  Presidente Confesercenti – si è caratterizzata, come da noi già preannunciato, in un taglio della spesa da parte dei consumatori.

Il calo delle vendite si attesta – prosegue Giammaria – su un meno 20-25% di media, con punte che arrivano al -30% nel nostro territorio, rispetto allo scorso anno.

A pesare resta ancora il cattivo clima economico che vivono le famiglie. Da un nostro sondaggio nazionale il 28% delle persone dichiara di non arrivare alla fine del mese con il proprio stipendio.

A risentirne particolarmente è indubbiamente il settore abbigliamento e calzature – sottolinea Giammaria – che subisce prima e più degli altri la crisi e le difficoltà di spesa delle famiglie.

Questo dato in un clima di completa “deregulation”, mancanza assoluta dei controlli per il rispetto delle regole, ad esempio a chi anticipa le svendite nei modi più vari e vietati dalla legge, un inefficace azione contro l’abusivismo.

L’andamento di queste vendite, inoltre, dimostra concretamente che non si crea “più consumo” con semplici azioni di liberalizzazione selvaggia, come quella degli orari e delle aperture festive, bensì queste da una parte fanno certamente aumentare i costi, dall’altro spostano quel poco consumo nelle grandi strutture di vendita impoverendo ulteriormente il tessuto economico a servizio dei quartieri delle città.

E’ necessario – conclude Giammaria – per dar respiro alla piccola e media impresa costruire azioni virtuose che coinvolgano tutti, dalla produzione alle banche, dalle proprietà immobiliari agli enti pubblici per frenare i continui aumenti dei costi sia del prodotto che di gestione.

Per quello che riguarda i saldi sarebbe necessario ricreare le condizioni per farli tornare ad essere un vero e proprio evento, riducendone la durata e collocandoli nel giusto periodo dell’anno, legato alla fine stagione, lasciando ad altre iniziative di sconto, di fatto possibili pressoché tutto l’anno, le attività promozionali di vendita anche in corso di stagione.

 

Roma 09.01.2012

 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Aprile 2024 Maggio 2024
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario