Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Comunicati Confesercenti: colpire l'abusivismo per ridurre l'evasione
Confesercenti: colpire l'abusivismo per ridurre l'evasione PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria   
Venerdì 06 Agosto 2010 15:53

FISCO. CONFESERCENTI: “PER RIDURRE ANCORA DI PIÙ L’EVASIONE FISCALE COLPIRE SEMPRE DI PIÙ LA PIAGA DELL’ABUSIVISMO”.

“I risultati ottenuti nella lotta all’evasione fiscale sono certamente utili ed importanti.  Ma resteremo sempre…a pochi metri dalla linea di partenza se non assumeremo come centrale la lotta all’abusivismo che va colpito con estrema determinazione. Si tratta di una vera e propria piaga che produce una concorrenza sleale e micidiale per le tantissime imprese oneste, soprattutto  in tempi di bassi consumi,  e che nasconde spesso la lunga mano della criminalità organizzata. Occorre allora una intensificazione forte del contrasto all’abusivismo che costituisce in primo luogo  una intollerabile fonte di illegalità oltre ad essere un giacimento imponente di denaro evaso e di contributi negati.

E’ una svolta che attendiamo da tempo mentre come ha attestato la Corte dei Conti di recente quattro milioni e mezzo di Pmi si sono adeguate spontaneamente agli studi di settore ampliando la base imponibile di 30 miliardi.  Un cammino di collaborazione fra imprese e Agenzia delle Entrate che va proseguito  positivamente anche per evitare eccessi e rigidità a danno di chi lavora alla luce del sole e paga le imposte”.

 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Aprile 2024 Maggio 2024
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario