Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog sezione Comunicati No alla trasformazione selvaggia del centro storico di Roma: le regole valgono per tutti, Rinascente compresa
No alla trasformazione selvaggia del centro storico di Roma: le regole valgono per tutti, Rinascente compresa PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria   
Martedì 10 Novembre 2009 14:45

 

La Confesercenti Provinciale di Roma ribadisce la propria contrarietà all’operazione controversa che porterebbe la Rinascente ad aprire un nuovo locale, tra i 15 ed i 17 mila metri quadrati, nel centro storico di Roma e senza i necessari requisiti, previsti per altre strutture commerciali.

"Tale operazione rischia di aprire ad un precedente preoccupante per tutto il centro storico di Roma: con questo atto si rischia una sostanziale trasformazione selvaggia del centro storico".

A dichiararlo è il Presidente della Confesercenti, Valter Giammaria che, aggiunge, condivide e apprezza le obiezioni poste in seno al Consiglio Comunale, con particolare attenzione anche alle eccezioni poste dal rappresentate dell’Udc, On. Onorato e auspica una seria e ulteriore riflessione della maggioranza e delle forze politiche, anche dell’opposizione, affinché le obiezioni costruttive e di interesse generale sollevate dalle nostra organizzazione siano attentamente valutate.

Fermo restando il fatto che l’occupazione del personale della struttura deve essere garantita nelle stesse strutture della Rinascente.

Abbiamo a cuore il tema dell’occupazione non solo per gli aspetti sociali ed economici importantissimi, ma anche perché ci riguarda da vicino: a Roma hanno già chiuso oltre 3000 piccole imprese con una perdita di circa 10 mila occupati. Per queste ragioni riteniamo che la politica debba prestare la giusta attenzione ai problemi della piccola e media impresa e questo caso di Rinascente sta soltanto dimostrando che le priorità sono altre.

 

Roma, 10.11.2009

 

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Novembre 2009 14:51
 

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Aprile 2024 Maggio 2024
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario