Contributi alle imprese operanti nel settore del "wedding": il Decreto in gazzetta

Il Decreto del 30 dicembre 2021, criteri e modalità per l'erogazione di contributi alle imprese operanti nei settori del «wedding», dell'intrattenimento e dell'organizzazione di cerimonie e dell'Hotellerie-Restaurant-Catering è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Il decreto, in attuazione  delle  disposizioni  di  cui all'art. 1-ter del decreto-legge 25 maggio 2021, stabilisce i criteri e le modalità per l'erogazione dei contributi alle imprese  operanti nei settori del «wedding», dell'intrattenimento e dell'organizzazione di cerimonie e  dell'HO.RE.CA.  previsti  dal  medesimo  art.  1-ter, fornendo, a  tal  fine,  le  necessarie  disposizioni  relative  alla definizione dei soggetti beneficiari  dell'intervento, all'ammontare dell'aiuto concedibile e alle relative modalità di erogazione.

Per la concessione degli aiuti di cui al presente  decreto  sono disponibili le risorse  finanziarie  stanziate  pari  a  euro  60.000.000,00  (sessanta milioni) per l'anno 2021.  A valere sulle risorse di cui al comma 1 sono cosi definiti:  a) una  quota  pari  a  euro  40.000.000  (quaranta  milioni)  è destinata al settore del «wedding»;  b) una  quota  pari  a  euro  10.000.000,00  (dieci  milioni) è destinata al settore, diverso dal «wedding»,  dell'intrattenimento  e dell'organizzazione di feste e cerimonie;  c) una  quota  pari  a  euro  10.000.000,00  (dieci  milioni) è destinata alle imprese operanti nel settore dell'HO.RE.CA.

Il link al decreto