Misure per l'emergenza: indennità di € 600 per il mese di marzo

INDENNITA' di 600€ per il mese di Marzo 2020 agli AUTONOMI.

NE HANNO DIRITTO COMMERCIANTI - ARTIGIANI - COLTIVATORI DIRETTI

 Ai Lavoratori Autonomi (COMMERCIANTI - ARTIGIANI - COLTIVATORI DIRETTI), iscritti alle gestioni speciali AGO/INPS (Gestione Commercianti, Gestione Artigiani, Gestione Coltivatori Diretti), se non pensionati e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, ad esclusione della Gestione separata INPS, è riconosciuta per il mese di marzo 2020 una indennità, che non concorre a formare reddito, erogata dall'INPS, previa domanda, di €.600,00. Non si hanno ancora notizie se l'indennità sarà prorogata dal Governo anche per il mese di aprile. Gli aventi diritto sfiorano i 5 milioni di imprenditori. La Confesercenti di Roma e Lazio auspica che l'indennità, seppure insufficiente per coprire le perdite a cui sono soggette le imprese nel momento drammatico che stiamo vivendo, sia prorogata, con stanziamenti superiori a quelli delineati nel DL N.18/2020, anche per il mese di aprile e fino alla conclusione dell'emergenza COVID-19. E' una piccola iniezione di liquidità per i nostri associati che non stanno incassando e che potrebbero anche avere problemi di sopravvivenza quotidiana"

La somma non concorrerà a formare reddito, sarà pertanto "esentasse".

Il testo del D.L. N.18/2020 sembra non escludere dal diritto all'indennità anche quei commercianti che in questo periodo non hanno dovuto, in forza dei DPCM approvati nei giorni scorsi, chiudere l'attività, come per esempio i settori alimentari e della distribuzione carburanti. Ma sull'argomento ci riserviamo un approfondimento specifico.

Le domande devono appunto essere presentate all'INPS, che non ha ancora diramato messaggi o circolari sul come richiedere la prestazione. Saranno curate dal nostro Ente di Patronato.

La Confesercenti di Roma e del Lazio è a disposizione dei Commercianti e degli altri Autonomi per la compilazione delle domande e per l'invio all'INPS.

Per qualsiasi informazione:

Scriveteci una email a: dipartimentolavoro@confesercentiroma.it o tel. allo 06.44250267

oppure telefonateci ai numeri 3285727228-3807471664

oppure mandateci un whatsapp al numero: 3807471664