Notizie Flash

  1. LAZIO SENZA MAFIE: il patto sottoscritto dalle Associazioni e dalla Regione Lazio per contrastare le infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale della Regione. ASSEMBLEA SOS IMPRESA - RETE PER LA LEGALITA'

    Protocollo LAZIO SENZA MAFIE

     

    CRIMINALITA’: ASSEMBLEA SOS IMPRESA-RETE PER LA LEGALITA’ - 2 Luglio 2015

    Siglato accordo Confesercenti Lazio e Agenzia delle Entrate Lazio

    Protocollo d'intesa

    La Confesercenti Regionale del Lazio ha sottoscritto un importante protocollo d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Lazio avente ad oggetto l'utilizzo delle migliori iniziative per...

  2. Diventa Imprenditore

     Diventa Imprenditore, crea una nuova azienda

    Con Confesercenti Roma utilizzando il Bando

    Start Up della Camera di Commercio, contributi

    fino a 2.500 euro per l'avvio di impresa

    Per informazioni contatta il C@t,...

Home Blog categoria
Sciopero benzinai: 15, 16 e 17 settembre. Da agosto prezzi senza tetto massimo PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria   
Martedì 03 Agosto 2010 13:23

Faib Confesercenti  Fegica Cisl   Figisc/Anisa Confcommercio

 

COMUNICATO STAMPA del 23 luglio 2010 

Governo e petrolieri sordi alle richieste dei gestori

Sciopero nazionale di tre giorni:

 15, 16 e 17 settembre

Dal 1° agosto prezzi senza tetto massimo

 

 

Strade ed autostrade senza carburanti per tre giorni consecutivi, dal 15 al 17 settembre. I Gruppi Dirigenti di Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio, riuniti a Roma il 21 scorso, hanno deciso di anticipare la chiusura degli impianti in tutta Italia già precedentemente proclamata per ottobre.

Una decisione assunta a causa delle ulteriori accelerazioni impresse da Governo e industria petrolifera su iniziative –si legge in un documento congiunto- apparentemente diverse ma concomitanti per la negatività degli effetti, che condannano l’intera categoria all’obsolescenza, ad una stagione di diritti negati, ad una residualità economica e finanche ad un’incertezza sulla continuazione dei rapporti contrattuali. Non è un caso –proseguono le tre Federazioni- che mentre si continuano a scaricare sui Gestori, tanto da parte di compagnie e retisti, quanto da parte del Governo, oneri e costi che non trovano giustificazione, vi è un incessante sovrapporsi di iniziative che hanno come bersaglio terminale, nell’indifferenza pressoché totale, soltanto la nostra Categoria.

Per questi motivi, Faib, Fegica e Figisc/Anisa hanno, inoltre, deciso di formalizzare la sospensione della validità di tutti gli Accordi sottoscritti con le compagnie petrolifere, per la parte che inseriva un “tetto massimo” alla facoltà –garantita dalle norme italiane e comunitarie- del Gestore di fissare il prezzo al pubblico dei carburanti.  Dal 1° agosto, perciò, sia sulla viabilità ordinaria che su quella autostradale, i prezzi dei carburanti non saranno più soggetti ai limiti che la Categoria, dal 2002 in avanti, si è autoimposta liberamente, con un senso di responsabilità finora ingenerosamente disconosciuto da istituzioni e mezzi d’informazione.

I Gruppi Dirigenti, infine, hanno convocato a Roma, per giovedì 9 settembre, la Manifestazione Nazionale dei Gestori, in preparazione dello sciopero proclamato per la settimana successiva. Delle decisioni assunte, sia in materia di chiusura degli impianti, che di prezzi, Faib, Fegica e Figisc stanno dando formale comunicazione, per le diverse competenze, a Presidenza del Consiglio, Ministero dello sviluppo economico, Autorità di garanzia per lo sciopero nei pubblici servizi e concessionari autostradali.

 

 
Bilancio Comune di Roma: accordo sull'occupazione del suolo pubblico PDF Stampa E-mail
Scritto da Segreteria   
Mercoledì 28 Luglio 2010 17:46

Bilancio Comune di Roma: raggiunto l’accordo sul contenimento degli aumenti di occupazione del suolo pubblico

 A seguito dell’ulteriore riunione tenutasi oggi presso il Campidoglio con il Sindaco di Roma, On. Gianni Alemanno e gli Assessori al bilancio ed al commercio, On.li Mei e Bordoni, la Fiepet Confesercenti di Roma, unitamente alle altre rappresentanze del settore, informa che, dopo una estenuante trattativa, è stato finalmente raggiunto in extremis un soddisfacente accordo sul contenimento degli aumenti delle tariffe di occupazione del suolo pubblico, che non saranno più del 125% ma del 35 %.

 

FIEPET/Confesercenti si ritiene soddisfatta per il risultato degli accordi raggiunti, anche con il concorso delle altre associazioni di categoria, ritenendo di aver correttamente e con determinazione difeso gli interessi della categoria.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Luglio 2010 17:50
 
Bilancio Comune di Roma: Pubblici Esercizi respingono proposte di riduzione aumento Cosap, non ci soddisfano PDF Stampa E-mail
Scritto da Turanva   
Mercoledì 28 Luglio 2010 11:00
Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Luglio 2010 11:00
Leggi tutto...
 
NO all'aumento delle tariffe OSP PDF Stampa E-mail
Scritto da Turanva   
Venerdì 23 Luglio 2010 17:36
Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Luglio 2010 16:14
Leggi tutto...
 
Seminario: IL TURISMO ACCESSIBILE PDF Stampa E-mail
Scritto da Turanva   
Mercoledì 21 Luglio 2010 13:34
Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Luglio 2010 17:44
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Succ. > Fine >>

Pagina 14 di 20

innova energia

logo new

export

Cerca nel sito

Newsletter



Acconsento al trattamento dei miei dati personali (dlgs. 196 del 30/Giugno/2003)

Accesso riservato ai soci

Dicembre 2016 Gennaio 2017
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Eventi in Programma

Non ci sono eventi in programma
Consulta il Calendario