Decreto "Sostegno". Gli Agenti di Commercio chiedono di incontrare il Ministro Giorgietti

Come certamente tutti sappiamo, il governo ha in preparazione il decreto cosidetto "Sostegni" che dovrebbe rimpiazzare il quinto decreto "Ristori" che il precedente governo aveva in programma e la cui presentazione è saltata per la caduta del governo Conte due.

Avevamo avuto alcune rassicurazioni dal precedente governo a cui avevamo fatto presente la situazione del tutto particolare di noi agenti e rappresentanti di commercio, situazione anomala sia per quanto riguarda i codici Ateco, sia per quanto riguarda i tempi che determinano le nostre provvigioni, tempi che non corrispondono a nessuna della definizioni presenti nei precedenti decreti "Ristori".

Non ci sentiamo per nulla tranquilli sul fatto che il nuovo governo conosca la situazione e sia, quindi, in condizione di recepirla: abbiamo, perciò, richiesto un incontro al governo Draghi, nella persona del suo Ministro più direttamente interessato - l'On. Giorgetti - per esporgli le nostre particolari problematiche ed, in particolare, la necessità che, come ci aveva già promesso il suo predecessore On Patuanelli, venga posto rimedio alle gravi mancanze dei precedenti "Ristori"La lettera di richiesta è stata firmata, oltre che da Fiarc, anche da Anasf, Assopam e Federagenti.

Leggete qui la lettera inviata al Ministro per sollecitare l'incontro.

Fonte FIARCWEB