Credito di imposta per l'aggiornamento o l'acquisto del registratore di cassa in vista dell’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri Stampa
Martedì 05 Marzo 2019 18:03

Dal 01 luglio 2019 per i soggetti con volume d’affari superiore a 400.000 euro e dal 01 gennaio 2020 per tutti gli altri soggetti entrerà in vigore l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri.

registratore cassa telematico


Per agevolare l’acquisto o l’adattamento dei registratori di cassa con la funzione di invio automatico , memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi giornalieri è prevista la concessione di un contributo come credito d’imposta fino ad un massimo di 250 euro in caso di acquisto e di 50 euro in caso di adattamento del misuratore fiscale.

Per adeguarsi al nuovo dispositivo ci si dovrà dotare di registratori di cassa telematici o adeguare quelli già esistenti. I nuovi registratori di cassa saranno in grado di comunicare per via telematica tutti i corrispettivi della giornata all’Agenzia delle Entrate.

Per agevolare gli esercenti ad adeguarsi è prevista la concessione di un credito d’imposta pari al 50% della spesa sostenuta negli anni 2019 e 2020.